Hai mai fatto una degustazione verticale? E no, non intendo semplicemente una degustazione in cui ti trovi.

Una degustazione verticale è dove provi lo stesso vino ma da annate diverse. Mentre ero a Perth, ho avuto la fortuna di fare un po 'di a Qui sopra Degustazione verticale del Pinot Nero dove abbiamo provato il 2013, 2014 e 2015 (un grande ringraziamento a Kia di Below & Above per i 2 campioni e la bottiglia che Naomi ha gentilmente donato dalla sua cantina).

In basso e in alto provengono dalla regione di Pemberton di WA (il vigneto è noto come Thella Estate) e potresti aver sentito il nome se hai partecipato a uno degli eventi del Pinot Palooza. Infatti, sia negli eventi Pinot Palooza di Perth che a Singapore, hanno vinto i premi People´s Choice lo scorso anno.

Questi piccoli lotti sono prodotti dall'enologo Bruce Dukes. Ciò che amo di Below & Above è che hanno pazienza. Non rilasciano i loro vini sul mercato il più presto possibile, ma li tengono per un po 'in modo che quando vengono versati nel bicchiere, si trovano proprio nella zona del consumo ottimale.

Quindi rimaniamo bloccati nelle nostre note:

2013 sotto e sopra il pinot nero

È una tonalità bordeaux nel bicchiere, leggermente più marrone delle annate più giovani. Al naso ho un meraviglioso profumo di quercia con delicati sentori di prugne e ciliegie. In bocca è un Pinot molto raffinato con toni di terra, succosa acidità di lampone e gelso morbido che passa.

Sotto e sopra il Pinot Nero 2013

2014 sotto e sopra il pinot nero

Questo sia Naomi che io stavamo rivisitando dopo aver condiviso una bottiglia a novembre dell'anno scorso durante il nostro viaggio per ragazze a Sydney Isola del vino (vedi i miei appunti in fondo a questo post). Questa volta l'ho trovato piuttosto sapido al naso con un po 'di fumo, ma ci sono ancora molti frutti di ciliegia che arrivano e forse un po' di spezie. In bocca ha una consistenza ultra setosa, natura elegante e una finitura di notevole lunghezza.

Pinot Nero inferiore e superiore 2014

2015 sotto e sopra il pinot nero

Il 2015 è l'ultima versione vintage del Below & Above Pinot. Ancora una volta ho trovato un sacco di frutti di ciliegia che arrivano sul naso con un seducente rovere e un pizzico di liquirizia rossa. In bocca è fresco e incredibilmente giovane per un Pinot di 4 anni, ma ha quell'eleganza distintiva che ora associo al Pinot al di sopra e al di sopra.

È difficile scegliere un preferito tra i 3 perché li ho trovati abbastanza coerenti. Tuttavia, tutti hanno i loro piccoli punti di differenza unici, ma nel complesso tutti e 3 possono riempire il mio bicchiere in qualsiasi momento * wink wink *.

Sotto e sopra il Pinot Nero 2015

Pinot Below & Above 2014 (degustato a novembre 2018)

Naomi e mi sono incontrato a Sydney per un lungo weekend a novembre. E con lei, ha portato un sacco di chicche WA tra cui questo Pinot Noir di Below and Above Wine 2014 dal cuore di Pemberton Foresta Meridionale.

Il Pinot 2014 è una tonalità rosso rubino brillante nel bicchiere. Raccolsi note di liquirizia rossa, una spolverata di spezie da forno, un pizzico di menta, ciliegie e prugne sul naso. In bocca è meravigliosamente saporito con molta frutta e una consistenza deliziosamente liscia che si completa con un bel finale lungo. Yum!

Australia Occidentale, fai un buon vino insanguinato!

Sotto e sopra il Pinot Nero 2014

Tutte le opinioni si basano sulle mie papille gustative. Il vino è soggettivo e in continua evoluzione, quindi assicurati di bere ciò che ti piace! #tcweekdaywine





Vedi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *